Turismo online

Londra low cost

Autore: Cinzia Pierantonelli
Lingue: Italiano
Il moderno è piuttosto nell’aria, è nel salto di qualità che un new deal politico ha permesso da un decennio a questa parte, riscattando il paese da anni in cui tagli e sacrifici l’avevano segnato troppo duramente, umiliandolo a luogo periferico e povero, con scarso appeal.
Un attrattore
Oggi tutto sprizza profumo di denaro, soprattutto per chi viene da altri paesi europei e si rapporta con la propria moneta di valore più esiguo. Certo tutto è caro! Per un soggiorno intelligente si deve progettare accuratamente dal volo low cost al biglietto per lo shuttle diretto in città più economico se prenotato on line. Oggi nascono a Londra anche gli alberghi low cost a partire da un pound a notte nella centralissima Tottenhamcourt.  La città offre un servizio di trasporti pubblici più che eccellente, a costi proibitivi ma, se si è in grado di trovare la formula tagliata per le proprie esigenze, si riesce a risparmiare. Sorprende persino che nonostante il traffico ci si muova con rapidità e sempre comodamente; gli autobus hanno quasi sempre posti a sedere sufficienti e dal piano superiore si gode lo spettacolo, la rete metropolitana in vita dal … è proverbiale e nonostante alcune lentezze che si registrano di tanto in tanto, funziona in modo efficiente da un capo all’altro della città. Usare l’abbombato taxi nero è un piccolo sfizio irrinunciabile se non altro per il piacere di qualcosa di veramente english. Ristoranti trendy, veramente essenziali - come la catena pret a manger, Costa Coffee dove si possono gustare i muffins tipicamente inglesi, o rappresentativi di tutte le cucine del mondo, soddisfano ogni tipo di esigenza anche economica, ma soprattutto danno la dimensione di una metropoli in cui la vita è velocissima e vissuta molto individualmente: studenti da ogni parte del mondo richiamati da un sistema scolastico ed universitario oggi all’avanguardia, molti single, molti business men in città forse per brevi periodi.
I musei sono per tradizione ad ingresso gratuito, forse già uno step che permette a tutti, veramente ed indistintamente a tutti, di godere di opere di valore assoluto. Basta entrare anche per pochi minuti al British Museum e fermarsi di fronte alla stele di Rosetta o contemplare i magnifici, quanto discussi a causa della rivendicazione che i Greci ne fanno, fregi del Partenone, per sentirsi nella storia e arricchiti. La qualità della vita è fatta anche di questi benefit per tutti.
Di notte i bar nei quartieri più in sono pieni di gente giovane, anchor men e women alla ricerca di relax e di qualche fortunato incontro, una donna dice che qui le ragazze vanno in giro alla ricerca dell’ereditiere come se ci fossero Williams in replica, forse si illudono o vogliono solo divertirsi a giocare alle principesse in un paese dove le donne, Elisabetta docet, contano veramente e le loro opinioni vengono rispettate. Una parola detta da Chery, la moglie di Blair, può scatenare un putiferio che sta per giorni su tutte le prime pagine dei quotidiani e nessuno la sottovaluta la first lady perché sa quanto sia una stimata professionista oltre ad essere la moglie di.
Le attrazioni sono innumerevoli e non solo quelle classiche che tutti conoscono dai loro testi di scuola, il ventaglio delle offerte si è particolarmente esteso se si pensa solo all’area intorno alla Tate Gallery
In realtà la multietnicità è tale da non poter più distinguere le provenienze e se colori e tratti somatici ci dicono qualcosa all’apparenza, un approccio più diretto ci potrebbe far ricredere,
Cinzia Pierantonelli
Stampa la pagina